La Verna

Santuario Francescano

Comunicato Stampa 8/5/21

A 17 giorni dal manifestarsi del contagio da covid che ha colpito la nostra comunità religiosa diamo un aggiornamento sulla nostra situazione e sulle prospettive di riapertura del Santuario.

Il contagio ha raggiunto tutti i 34 componenti della comunità, fortunatamente nella maggior parte dei casi in maniera paucisintomatica, ma non sono mancate grosse preoccupazioni per fratelli colpiti in modo più violento dal virus, o in situazioni di maggiori fragilità fisica.

Allo stato attuale 9 fratelli sono già negativi da alcuni giorni e vivono totalmente separati dal resto della comunità negli spazi della fresteria, già lavorando per la ripaertura del Santuario e riprendendo il servizio alla Parrocchia di Chiusi della Verna.

A breve si ipotizza la negativizzazione di vari altri fratelli, molti dei quali ormai senza sintomi da più di una settimana e rilevati positivi a bassa carica virale.

Nel frattempo, con il prezioso aiuto del Comune di Chiusi e le indicazioni della Asl, si sta procedendo ai lavori di sanificazione dell’intera area del Santuario, che peraltro è inutilizzata dall’inizio del contagio, quindi da più di due settimane.

Sentiamo la necessità di ringraziare di vero cuore il personale sanitario dell’USCA Casentino, che quotidianamente si è presa cura di tutti noi nella malattia con abnegazione e grande sensibilità; del reparto di malattie infettive dell’Ospedale di Arezzo diretto dal dott. Tacconi e dei responsabili dell’Ospedale di Bibbiena che hanno messo a disposizione parte della loro struttura perchè sei dei nostri fratelli più fragili potessero sottoporsi alla terapia monoclonale.

Insieme a loro ringraziamo i tantissimi fratelli e sorelle che da tutto il mondo hanno accompagnato questo momento di prova con la loro preghiera, sentiamo che se abbiamo custodito la speranza anche nella prova è anche per merito loro.

In questo momento di fragilità, che viviamo in comunione coi tanti colpiti dal virus, dal lutto e dalla crisi economica, continuiamo a offrire la nostra preghiera per il termine della pandemia, per il sostegno a tutti coloro che con generosità la combattono, per una pronta ripartenza della nostra società.

A breve emaneremo un ulteriore comunicato stampa per indicare quando, finalmente, le porte del Santuario riapriranno. La Verna vi aspetta!

Fr Francesco Brasa Ofm
Guardiano del Santo Monte delle Verna

Il Santuario

Il santuario della Verna si trova sull'Appennino Toscano. Il monte, ricoperto da una monumentale foresta di faggi e abeti, è visibile da tutto il Casentino e dall'alta Val Tiberina ed ha una forma inconfondibile con la sua vetta (m 1283) tagliata a picco da tre parti. Sopra la roccia ed avvolto dalla foresta si trova il grande complesso del Santuario che dentro la sua massiccia ed articolata architettura custodisce numerosi tesori di spiritualità, arte, cultura e storia.
Nell'estate del 1224 San Francesco si ritirò sul monte della Verna per i suoi consueti periodi di silenzio e preghiera. Durante la sua permanenza chiese a Dio di poter partecipare con tutto il suo essere alla Passione di Cristo, mistero di amore e dolore. Il Signore lo ascoltò e gli apparve sotto forma di serafino crocifisso lasciandogli in dono i sigilli della sua passione. Francesco divenne così anche esteriormente immagine di Cristo al quale già con il cuore e la vita tanto assomigliava.
L'evento delle stimmate e l'esempio di vita sono il bene più prezioso che Francesco consegna ai frati della Verna. L'impegnativa eredità di San Francesco oltre che coinvolgere personalmente ogni frate diventa anche il principale messaggio che la comunità desidera trasmettere a tutti coloro che visitano La Verna.

a

Informazioni

La comunità della Verna accoglie volentieri tutti quelli che salgono sul Monte, ed in modo particolare i pellegrini che vengono per cercare un tempo di preghiera e riflessione ed essere aiutati dalla presenza di San Francesco.
Alla Verna è possibile partecipare alla preghiera e alle celebrazioni dei frati. I frati sono disponibili per le confessioni, per la guida al Santuario oppure per colloqui.

a

Accoglienza

Per coloro che volessero fermarsi per un periodo nel Santuario, ci sono a disposizione molteplici tipologie di accoglienza.
La Verna è un luogo di spiritualità e pellegrinaggio, pertanto cerchiamo di mantenere i servizi e le modalità di permanenza conformi alla natura del luogo. Nella foresteria del convento e nel Refettorio del Pellegrino i singoli e gruppi possono ristorarsi.

Per singoli, famiglie e gruppi che desiderano fermarsi qualche giorno alla Verna, per pregare assieme ai frati, per riposarsi.

foresteria

La struttura di accoglienza è aperta tutto l’anno, dispone di molte sale delle quali alcune sono aperte tutto l’anno mentre altre aprono all’occorrenza e/o nei periodi di maggior affluenza.

refettorio

Bellissima struttura situata a 3 km dal Santuario, in mezzo al bosco, adatta per singoli, famiglie e gruppi che desiderano trascorrere qualche giorno di riposo o di ritiro all'ombra del Santuario, in un luogo tranquillo, adatto anche per convegni ed esercizi spirituali.

refettorio

Per gruppi autogestiti che desiderano trarre vantaggio da questo luogo ricco di spiritualità.

tau

Per frati, religiosi, sacerdoti e seminaristi che desiderano riposarsi, o fare un ritiro spirituale in fraternità con la comunità francescana.

convento

Per religiosi e sacerdoti che desiderano vivere tempi forti di preghiera nello spirito di san Francesco.

romitorio

È una concreta proposta di silenzio, di introduzione alla preghiera e di ricerca della volontà di Dio nella propria vita che la comunità francescana offre ai giova di ambo i sessi.

casa di preghiera
a

Iniziative

Presso il Santuario sono organizzati eventi e iniziative di vario genere come gli Esercizi Spirituali, corsi vocazionali per giovani approfondimenti biblici e convegni.

a

Visita il Santuario

Il santuario della Verna si trova sull'Appennino Toscano. Il monte, ricoperto da una monumentale foresta di faggi e abeti, è visibile da tutto il Casentino e dall'alta Val Tiberina ed ha una forma inconfondibile con la sua vetta (m 1283) tagliata a picco da tre parti. Sopra la roccia ed avvolto dalla foresta si trova il grande complesso del Santuario che dentro la sua massiccia ed articolata architettura custodisce numerosi tesori di spiritualità, arte, cultura e storia.

a

Giovani

Il Santuario della Verna offre varie iniziative per i giovani, queste sono le prossime in programma: